• scimmie


Consulenza di Direzione
e Formazione


La consulenza e la formazione hanno un primo compito: distinguere tra il fare e l’ azione, cioè tra l’agire ripetitivo e l’agire consapevole ed intenzionale, per non ritrovarsi come nella parabola dei ciechi.
L’etica nella relazione, sia verso se stessi che nei riguardi dell’altro, permette di sviluppare al meglio la responsabilità nelle azioni, la congruenza nelle scelte, la concordanza col gruppo, la consapevolezza della leaderschip e rinforzare le competenze aziendali richieste, in armonia con i valori etici individuali. E questo è un punto cui dedicarsi con attenzione in molte aziende,.
Tutto ciò può essere coniugato con il counseling filosofico che procede oltre la formazione, quando questa consiste nel trasferire delle tecniche di

 

Consulenza di Direzione
e Formazione


sapere, nel mio specifico relazionale e comunicativo, in quanto le sole abilità tecniche non sono sufficienti a rendere vincente una azienda se non sono coniugate con una costante ricerca etica.
Già negli anni ’90 in alcune aziende avevo partecipato alla elaborazione ed alla divulgazione, attraverso una formazione specifica, della “carta dei valori” o “carta etica” intesa come elemento imprescindibile nel governare le relazioni interpersonali professionali
La psicologia analitica non si esprime solo nell’ambito terapeutico ma, per la sua particolare prospettiva e per le sue potenzialità preventive, offre delle indicazioni nell’impostare procedure e programmi formativi per progettare organizzazioni di lavoro indirizzati al bene-essere, alla conoscenza, alla collaborazione nei gruppi.